La Magia....
 
 

- presentazione
- il libretto

- gli atti e le scene
- l’orchestra
- il coro
- i cantanti
- introduzione generale
(pdf file)

BIBLIOGRAFIA



SPECIALE INVITO A CONCERTO

GUIDA ALL ASCOLTO

Il teatro lirico, tra tutte le forme di finzione scenica, è la più inverosimile, paradossale. I personaggi molto spesso camuffati nelle fogge più strane, cantano le proprie passioni e sventure in un'atmosfera irreale che a molti può apparire ridicola!
Tanto per fare un esempio, come si può prendere sul serio la sorte di un pover'uomo che, trafitto a morte dalla spada del suo nemico, muore cantando a gola spiegata? Oppure la diagnosi infausta di un medico che, dopo una visita, comunica alla poveretta che la malattia non le lascerà scampo, intonando un'orecchiabile melodia? E ci sono altri esempi!
Eppure nonostante questi pregiudizi da "profani moderni", la Magia dell'opera continua ad ammaliare tutto il mondo, coinvolgendo un pubblico sempre più vasto. Ma questo perché?
L'opera lirica, o melodramma, è la più grandiosa forma d'arte concepita dalla mente umana, una sintesi di tutte le arti, il sogno antico di un'opera d'arte assoluta (tanto caro a Wagner).
Essa riunisce in sé la poesia, il dramma, la scenografia, la costumistica, la mimica, la recitazione, la danza, il canto e la musica strumentale.
La sua realizzazione è un'impresa imponente, attualmente però mai più realizzabile. È impensabile che al giorno d'oggi possa rinascere un nuovo Mozart o Verdi o un Puccini.
L'allestimento di un'opera è un lavoro enorme, che richiede la collaborazione di tante persone: i cantanti, il direttore d'orchestra, i musicisti, il maestro del coro, i danzatori, e poi ancora il regista, gli scenografi, i pittori, le comparse e tutte le altre persone che stanno dietro le quinte; insomma un vero e proprio esercito.
Il risultato naturalmente è uno spettacolo unico, senza uguali, nel quale ne trova godimento l'occhio, l'orecchio, lo spirito e nel quale il canto, nella sua forma più pura, ricca ed espressiva, è il grande assoluto protagonista.

Luca Carta

 

 

Statistiche